Arriva l’estate, si indossa il costume e si torna sulle spiagge. Ed ecco che compare anche lei, compagna indesiderata nelle nostre giornata al mare: la cellulite.

Perché ce la ritroviamo su fianchi e cosce? E magari anche in abbondanza rispetto a qualche nostra amica che mangia molto più di noi? È il momento di fare chiarezza, adottare i giusti accorgimenti e vivere serene la bella stagione.

Cos’è la cellulite?

Tutta colpa del microcircolo. È proprio lui il responsabile della formazione della cellulite. Quando il suo funzionamento non è corretto, infatti, si formano dei setti fibrosi che fanno accumulare in maniera eccessiva il tessuto adiposo. In queste zone anche l’acqua viene trattenuta insieme al grasso, con il risultato finale dei tanto odiati cuscinetti o della pelle a buccia d’arancia.

A seconda dell’intensità con cui il fenomeno si manifesta possiamo distinguere 3 tipologie di cellulite:

  1. edematosa, caratterizzata in prevalenza da accumulo di liquidi;
  2. fibrosa, alla ritenzione idrica si associa una certa quantità di adipe che crea l’effetto buccia d’arancia;
  3. sclerotica, viene trattenuto molto grasso e la pelle appare irregolare, a volte dura e dolorosa al tatto.

Migliorare la condizione della cellulite non è sempre facile, ma è possibile. Il primo alleato in questa sfida è proprio lui: il cibo.

LEGGI ANCHE: Menopausa e peso: 6 consigli sull’alimentazione per non ingrassare

eliminare cellulite con alimentazione

Si può eliminare la cellulite con l’alimentazione?

Combattere la cellulite tramite l’alimentazione è davvero possibile. Esistono infatti cibi che favoriscono drenaggio, diuresi e aiutano a disintossicare l’organismo; tutti processi che vanno a intaccare e ridurre i cuscinetti adiposi.

Allo stesso modo, però, ci sono alimenti che peggiorano l’aspetto della cellulite e che quindi vanno evitati quanto più possibile.

Tieni presente, infine, che per potenziare l’effetto benefico della giusta nutrizione contro la cellulite, attività fisica e il giusto stile di vita non possono mancare.

Quali sono gli alimenti da evitare con la cellulite?

Diversi fattori, tra i quali anche alcuni tipi di cibo, peggiorano in modo notevole la cellulite. Alcuni sono insospettabili. E sono proprio questi aspetti che voglio analizzare con te. Magari non ci hai mai pensato, eppure incidono negativamente sui fastidiosi accumuli di grasso sulle nostre gambe.

rimedi anti cellulite evita prodotti troppo elaborati

Ecco tutti i fattori che aggravano la cellulite:

  • assumere troppa carne. Essere vegetariani o vegani sarebbe la condizione ideale contro la cellulite, ma il nostro corpo ha bisogno di proteine, soprattutto per sostenere il metabolismo e la tiroide. Dunque non eliminare il corretto apporto di carne, piuttosto regola le quantità e associala sempre con verdura cruda, che non sia soltanto la solita insalata;
  • la stitichezza. Prenditi cura del tuo intestino. Andare in bagno regolarmente e con un buon senso di soddisfazione e svuotamento aiuta contro la cellulite e giova a tutto il tuo organismo;
  • i farmaci. Terapie farmacologiche che si protraggono per lunghi periodi possono portare a fenomeni di forte ritenzione idrica che incidono in modo negativo sulla cellulite. Un esempio è l’uso prolungato di cortisone o di antistaminici;
  • l’abuso di cibi confezionati. La presenza di molti conservanti e l’assenza dei nutrienti sani e naturali di cui il tuo corpo ha bisogno porta a un non ottimale funzionamento dell’organismo, che tende ad accumulare grassi senza nutrirsi davvero;
  • l’uso di farinacei. Anche se senza glutine, qualsiasi tipo di farinaceo non è un alleato contro la cellulite;
  • i mix di verdure. Mescolare insieme troppi tipi di verdure, soprattutto quando sono cotte, è controproducente per il corpo. Ciò accade perché, mangiando tipi diversi di verdure cotte introduciamo nel nostro organismo un eccesso di liquidi e sali minerali naturalmente presenti negli ortaggi. Meglio scegliere un solo tipo di verdura per volta;
  • mangiare molto sushi. È la moda del momento. Un gusto diverso e sfizioso, ma attenzione, non adatto per chi soffre di cellulite. Il sushi, infatti, per la sua preparazione – che avviene con aggiunta di sale e zucchero – e perché condito, quasi sempre, con la salsa di soia, produce una condizione di importante ristagno di liquidi. Esperienza comune è svegliarsi la mattina dopo aver cenato con del sushi, con le mani o le caviglie gonfie.

Limitare questi fattori ti farà vedere già i primi benefici. Assumere una corretta alimentazione ti porterà a risultati duraturi. E, quindi, cosa è opportuno mangiare? Vediamolo insieme.

Quali sono i cibi anticellulite?

Come ho accennato poco fa, in linea del tutto teorica, la condizione migliore per un effetto anticellulite dovrebbe essere un’alimentazione vegana, se non addirittura crudista. Per tutelare cervello e tiroide, mantenendoli a livelli ottimali di funzionalità e salute, però, non consiglio questo tipo di nutrizione. Il nostro organismo ha bisogno di tutti i nutrienti, nelle giuste proporzioni e quantità.

LEGGI ANCHE: Tiroide: 5 falsi miti e luoghi comuni

alimentazione e cellulite rimedi anticellulite

Ti suggerisco un’altra strada. Per migliorare l’aspetto e la salute del tuo corpo segui questi 4 consigli:

  1. assumi cibi vitaminici. Ti basta consumare in modo costante frutta e verdura, soprattutto cruda. Agrumi in generale, kiwi, fragole, broccoli, cavolfiore e peperoni sono delle ottime alternative per garantirti il giusto apporto di vitamine;
  2. depura l’organismo. Per sconfiggere la cellulite devi ridurre la ritenzione idrica. Il potassio e il magnesio sono perfetti per aiutarti in questo caso. Alimenti come albicocche, banane, legumi, patate, melone e anche cioccolato fondente sono molto ricchi di questi minerali;
  3. sfrutta gli antiossidanti. La frutta e la verdura contengono grandi quantità di antiossidanti, preziosi contro la cellulite. Non serve assumere troppi integratori, il cibo, nonostante sia oggi un alimento spesso “trasformato”, mantiene il suo potere vitale;
  4. favorisci la diuresi. Fai tanta pipì. Ananas, carciofi, cetrioli, pesche e cicoria producono naturalmente un effetto detox. Puoi essere anche creativa e sperimentare centrifugati di frutta e verdura, ben combinati ovviamente. Un esempio? Ananas e finocchio.

Come hai visto l’alimentazione è davvero tua alleata nel contrastare la cellulite. Inizia fin da subito a seguire tutti questi accorgimenti, sentiti bene nel tuo corpo e ritrova il tuo benessere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × uno =